Jesi – Studio per le Arti della stampa

Il museo ha sede nel cinquecentesco palazzo “Pianetti vecchio”,un ampio e luminoso salone dove, in uno scenario  veramente suggestivo e di grande effetto visivo, sono esposti torchi e macchine da stampa di varie epoche insieme a libri rari e  di pregio.

Il percorso museale evidenzia e approfondisce i due aspetti che caratterizzano l’invenzione che ha cambiato la storia del sapere umano: i macchinari tipografici e i libri come prodotto finale.

E’ stato istituito nel 2000 proprio per documentare  la lunga tradizione  che c’è fra la città  e la stampa. Infatti,  Federico de’Conti, fu il primo tipografo nella regione Marche e stampò una delle primissime edizioni della Divina Commedia.

Back